...e questo è l'ultimo disegnello postato nella casa (la home, che ironia! vabbuò...) dove è nata canemucca (essi, perchè è femmina).
I feed sono già stati reindirizzati a casa nuova. Qui resta tutto così, non toglo nulla. Archivio totale.
Sicuro ogni tanto tornerò a dargli un'occhiata. Mi son divertito e incazzato e intristito e vergognato e si, a volte arrapato (?) assai in questo luogo, quindi delle belle immersioni nostalgiche me le concederò.
Vavè, ci si vede dall'altra parte. Via la mano dai coglioni, beshtie.

M.

Selezione del Reader's Digest
La Graziella di Dio Gambetto di Donna ASL? If tetts.wocciuwont... Néjàvù LinguaMorta
Principia di Congelamento
AppEnDaun
iMMagination: giastanillusgion
Quacking
Reason breack
Les Signes du la Decadons
I culi si spaccano qui, nella testa. Uomini.
Tippy-Tapy & il Bongy-Pallo
Outing 0.1
Outing 1.0
Outing 3
Outing GTT [gototop]
GoodOl'Bashtard
Grigio Sporco
Disegno fallace
Le cicale immortali
Certo che a me i periodi di festa fanno un bene...
Blu di Prussia
I 5 link a lato vi sparano la saga di Jeppo in una nuova finestra.
Jeppo 01
Jeppo 02
Jeppo 03
Jeppo 04
Jeppo_XX
A dx 5 link a strip pubblicate su Apogeonline Bit Comics.
Tom-Tom
A.R.G.O.
Coretorto
Pleasedongò
Razor(non pubblicata!) OCCHIO, che compare in basso.
Penso che questo blog sia organizzato come la mia scrivania, cioè un casino. Per cui, quissù ho linkato le cose fumettose realizzate in questi mesi (ho scelto tra quelle più rappresentative).
Mi sono autolimitato o le avrei messe tutte (i figli so' piezz'e core ;)
Comunque, l'elenco completo dei post e di quasi tutte le cose pubblicate in giro sul web, è come sempre nella colonna a dx.

domenica 30 settembre 2007

Lavoro de Manu


Manu di Deficients&Dragons è da oggi disponibile su carta.
I personaggi di quel parodistico mondo GDR (ma assolutamente rispettoso, in quanto Manu è un grande appassionato del settore) che ha creato pazientemente sul web, raccogliendo frotte di seguaci appassionati, si ritrovano in un bell'albo 48 di pagine con una storia inedita: Avventura nella Cripta.
Non granchè, e che saranno 48 pagine? Hehehe...
Si ma in una delle pagine c'è una mia breve prefazione! Già quello vale il volume.

A parte gli scherzi, nutro un grande affetto per Manu e il suo talento, chi frequenta canemucca lo sa, ma non è il solo motivo che mi spinge a questa segnalazione.
Manu è una gran mano, e vedere stampato qualcosa di suo che non subisce la riduzione della conversione a monitor (lui disegna ancora su carta, il fesso) val davvero la pena.
Vabè, basta o si capisce che m'ha pagato...
in natura ;-P
Per tutte le info rimando a questo link.
In bocca al lupo, amico.
Mak.

Gloria Victis!

mercoledì 26 settembre 2007

lunedì 24 settembre 2007

lunedì 17 settembre 2007

Sorry, iz mi not iù...



hehehe...
gnà'a fò. Vorrei, ma gnà'a fò....
E' un momento di cambio di velocità per la nostra piccola cooperativa.
Ora o si spinge o l'anno prossimo nun se magna! (tanto perchè so che ve lo stavate chiedendo da tanto).
Allegri eh?!
Quindi, la seconda puntata di Domeniche non gliel'ho fatta a metterla giù.
Non è come fare quelle cazzatelle di strippette. Merita e richiede impegno.
Vabbuò, chiesto scusa a modo mio.
Angelo, nun te 'ncazzà!
;)
Non so che altro dire. Che come parli parli questi mèneno!
hehehe
SCHERZO! Stare sereni eh? Remember: siamo qui per farci due risate :D
Cià, Mak

domenica 16 settembre 2007

Ed! & scroll

Ed ecco un altra performance di Ed! nel formato scroll (che tanto mi piace!).
Si è discusso altrove, tempo fa, se questa cosa dello scrolling entri in qualche modo a far parte o meno del linguaggio del fumetto sul web.
Bah, di qualunque cosa si stia parlando Ed! l'ha interpretata molto bene, a mio parere (ovviamente è graficamente esplicito l'omaggio ai canemucchi ;).
Olè, a voi!



La vignetta sarà comunque sempre richiamabile dalla widget di Ed! nella colonna a dx... sai...
:)M.

sabato 15 settembre 2007

Strrrippatele!


hehehe...
Oggi madmac mi segnala l'uscita di questo volume curato dall'amico Max Olla che raccoglie il meglio del meglio delle comic strip italiane (anche di tante che vediamo sul web).
Azz... dico io sorpreso, Marco, e fagliela un pò di pubblicità al Max che tanto magnanimamente t'ospita il Rufus sul suo blog!
E così ecco quà (non male la copertina nè?) tutto quello che avreste voluto leggere su carta ma non avreste mai osato stampare: Strrrippit!
Il link è al comunicato stampa su Comicus.it


Bè, anche se in ritardo voglio complimentarmi con Max e tutti gli autori lì pubblicati, che si sbattono quotidianamente in un mercato poco gratificante per le strip come quello italiano.
Iniziative del genere ridanno respiro a tante speranze e passioni.
Chiedete il volume al vostro comic pusher di fiducia!
Buona fortuna di cuore, Mak.

lunedì 10 settembre 2007

sabato 8 settembre 2007

"Vieni avanti cretino!" (Cit. Eva Orlowsky)


E mi capita di rimanere invischiato in discussioni, qui nel mondo reale, che riguardano la mia produzione, anzi, secrezione nel web.
Ovviamente conosco de visu persone che mi leggono su Canemucca & Co. e non mancano di farmi sapere la loro.
Ovviamente non ce n'è uno che non aspetti il passo falso per porgerti un segno d'incoraggiamento, perlopiù sotto forma di calcinculo.
Ovviamente era uno stimolo a proseguire Mak.

Quasi sempre la critica (velata o meno) riguarda la "caduta di stile", lo sconfinamento nel "cattivo gusto", l'uscita "volgare".
Non intraprendo neanche un abbozzo di disquisizione su chi sia afflitto dal concetto di "buon gusto" che considero pari alla scabbia canina.
Forse frequento le persone sbagliate, cioè quelle non condiscendenti (hehehe)
Oppure non mi accorgo di sfornare periodicamente delle cagate confuse nella cioccolata?

Credo che chi si trovi a leggere con una certa continuità e curiosità le mie cose, entri in sintonia con alcune di queste che più si accordano al suo sentire (quelle che definirà del "Vero Mak") e meno, o molto meno, con altre (quelle che definirà del "Mak Che Ha Toppato").

Purtroppo questo è il risultato del non avere un target di riferimento.
Scommetto che chiunque saprebbe dirmi con esattezza su cosa puntare con Canemucca, con Fly, con Rufus, per renderli... mmm... come dire... coerentemente accattivanti in modo costante.
A volte qualcuno non s'è risparmiato 'sto consiglio. In tutta buona fede, eh? E la buona fede è tutto. Merita almeno rispetto.

Fatto sta che il fenomeno blog è molto più legato ad una oscura ed inconscia espressività intestinale di quanto a prima vista sembri una finestra che si affaccia su pensieri organizzati e ordinati.
Anche i blog più "professionali" e distaccati dal "sè", quelli che aggregano informazioni, se messi in controluce mostrano una filigrana di passioni, frustrazioni, ambizioni dell'autore, molto animali.
Quindi molto umane.

Ecco messo il punto: il blog (qualunque sia l'intenzione del blogger) non è un prodotto. Non può adeguarsi a logiche di vendita o di comunicazione.
Non ha senso parlare di target, di consenso, di share, di utenti.
Il blog è un servizio per un solo utente: il blogger.
Il blog soddisfa un groviglio di esigenze talmente inestricabile e personale che è impossibile trovi riscontro totale in un cluster di anime.

Capito questo, lo si smetterà di valutare come una confezione di Lindt.
Io voglio scriverlo sulla mia scatola ancora più chiaramente:
OCCHIO: non contiene cioccolatini. Son solo tanti pezzettini di Me...

M.

Update:
ho cambiato la frase finale, che la precedente m'hanno detto era di cattivo gusto ;)

giovedì 6 settembre 2007

Disegno Fallace



Non mi piace il cliché che si sta venendo a creare sui gay. C'è un visibile percorso di codifica, soprattutto ad opera dell'entertainment statunitense, della "normalità" gay.
Telefilm (sicuramente divertenti) come Will & Grace, o programmi come Queer Eye for Straigth Guy mostrano (più che determinano) l'operazione digestiva ed assimilativa in atto.
Il modello di riferimento cultural/comportamentale del gay "perbene e simpatico vicino di casa" è sotto gli occhi di tutti, e non c'è bisogno che lo descriva.

Avevo in mente la storia (o le storie) di questo investigatore privato omosex.
Questo suo orientamento sessuale, è sempre presente, visibile e partecipe del suo lavoro. Come accade anche per Marlowe nel suo essere etero.
Di sicuro non è il Will o il Jack di W&G (oddio no! o dovrei ambientare tutte le strip all'Ikea).

Così, come già mostrato nel caso di Jeppo, butto giù delle scene. Qualcosa che mi dia il taglio drammatico della... e va bene: il mood della serie (o di quel che è). Solo che stavolta, invece di tenermele nella cartella "progetti", ne pubblico una.
Tanto l'avvertenza in testata l'ho messa, e bon.

Se parlo di qualcosa che conosco?
Credo che l'importante sia risultare vero, più che risultare reale.
;)


Oggi c'è un nuovo Rufus, come ogni venerdì.
Dice: che c'entra?
hehehe... così, autopromozionale gratuito.

M.

lunedì 3 settembre 2007

Domeniche (scena 1)

Domeniche nasce qualche tempo fa da una proposta buttata quasi lì per caso in uno dei primi post di madmac.
Mi intrigava molto il suo modo di scrivere, lui aveva commentato positivamente una mia long-strip, insomma, forse si poteva fare qualcosa.
C'era anche la lusinghiera proposta di Alien Press per pubblicare qualcosa (sul web) congiuntamente.
Ecco quindi che Angelo "madmac" Macrì non si perde in chiacchiere e mi affida il racconto Domeniche.
Ed ecco che io mi metto sotto e dopo la prima scena mi fermo e bon.
hehehe
Questo roba di mesi fa, eh?!
Non ero pronto, non ero in vena, boh? E chi lo sa? La storia mi piaceva, ma non riesco mai ad essere lineare nei miei propositi.
Tranne che nell'esperienza Jeppo, o in quella Rufus.
Forse è l'impegno a pubblicare periodicamente che mi stimola nella giusta maniera.
Mad probabilmente lo intuisce e mi fa "Perchè non realizzi Domeniche a puntate?".
Giusto! (anche se non è strutturato in puntate, quindi funziona meglio se si legge tutto di seguito... cmq, o così o nisba ;).
Ed eccoci qui. Uscita quindicinale (diversamente non ce la faccio, questo è il periodo in cui il lavoro "reale" è più intenso per me...uff).

Basta: scena 1.
Via le luci...





Luci...

Non è finita qui (ovvio, ma non parlo della puntata), in contemporanea alle uscite di Domeniche, madmac pubblica sul suo blog degli extra davvero molto interessanti relativi alla storia, agli interpreti e... sinceramente non lo so bene, perchè non me li fa mica leggere tutti in anteprima!
Ma pensa te...
Mò che ci ripenso m'incazzo pure, guarda.
M.

domenica 2 settembre 2007

Le Cicale Immortali





Avevo preanunciato per oggi/domani il fumetto del duo mad-mak.
Bè, è domani ;)
Devo sentire Angelo "madmac" Macrì perchè in contemporanea alla pubblicazione su Canemucca delle varie puntate del fumetto, sul suo blog dovrebbero comparire degli extra... più delle note a margine, và. Che è sempre interessante conoscere i meccanismi mentali/produttivi di un professionista (parlo di lui).
I miei meccanismi sono presto detti: fettona di pane e Nutella (il pane ha giusto la funzione di supporto fisico) e appena le cioccoendorfine vanno in circolo... BUM! disegnare-disegnare! E giustamente mi escono ste cose allegrette che avete appena letto.
HA!(ma quanto sto bene! hehehe...)
Non mi tiro un colpo in testa perchè mi son lavato i capelli da poco e son venuti bene.
M.

sabato 1 settembre 2007

Deleted Scene(s)

Ueppà!... novità, novità!
Vabbè, dice -Ma perchè hai scritto quell'avvertenza in testata?-
Uno: perchè lo ritengo giusto (anche se poi l'ho scritta col fiele in bocca, e si vede)... beh, veniamoci incontro no? La scrivo, ma che si sappia che mi rode.
Due: perchè si, qualcosa è successo (e non val la pena raccontare).
Fatto sta che il mio blog è graficamente ambiguo. Cioè, sembra tranquillo, giocoso, quasi disneyano. Questo può trarre in inganno qualcuno. Qualcuno culturalmente ed emotivamente indifeso, e NON va bene.
Certo, lo avessi chiamato CazzoDiCaneMucca, avrei avuto un problema in meno.
Avrei avuto posizionamento e riconoscibilità del brand! hehehe
mavaccagà...



Parliamo di cose serie.
La mia avventura su Apogeo Bit Comics è terminata (un grazie al curatore che non nomino più o mettono la promessa di nozze in bacheca al comune).
Il testimone passa all'amica sarda coi mustacchi (hehehe... è uno scherzo risalente a vecchi commenti in qualche post che ora non ricordo) Tostoini (evvai! Son contento, sul serio. Complimenti Roberta).

Però, però... riveliamo qualche backstage.
Le vignette che ho realizzate per Apogeo non sono quattro (quelle pubblicate), ma cinque!
Una venne scartata da a.s. perchè non considerata all'altezza (ma pensa te!)
Bah... a me faceva ride, quindi la pubblico ora come extra




Passiamo al prossimo servizio: voglio ringraziare l'Orso Ciccione per avermi segnalato tra le sue 5 scelte per il BlogDay (ieri).
Sono contento perchè non me lo sarei mai aspettato. Ma non è un pregiudizio personale (orso a volte ha commentato positivamente delle mie vignette abbastanza acide), è che, dalla sua opera, lo immaginavo orientato verso altri registri.
Brutta cosa i pregiudizi. E io mi sono preso una bella legna sul gobbo! hehehe
Cmq, gli ho dedicato una vignettina affettuosa che posto a seguire :)




Ora invece vedremo come si può fare un sorso di Brunello di Montalcino un momento, e dare un morso a un pane e porchetta coi crauti l'attimo dopo:
24frames ha avuto la gentilezza d'animo di inviarmi un altro haiku che pubblico nell'apposita widget (colonna dx La24simaRima) e mi ha proposto l'idea di una serie (di piccoli contributi) dedicata ai segni dei tarocchi.
L'idea mi è piaciuta molto perchè, come tutti gli scettici, sono sempre stato irresistibilmente attratto da queste cose.
(Ecco fatto il sorso di Brunello, squisito, e passiamo a porchetta e crauti...;)
Manu mi ha inviato un'altra delle sue cose, dal titolo molto criptico stavolta:
Il Cammello (anche questo è fruibile dall'apposita widget a dx: BreviManu).
Quando l'ho letto, l'ho interpretato in un certo modo (il titolo), mentre lui, in seguito m'ha spiegato a cosa si riferiva (tutt'altro). Vediamo voi se ci azzeccate.


La rubrica del prossimamente ci dice che avremo su questi schermi (penso da lunedì, massimo martedì) la prima puntata di una storia scritta da Madmac ed illustrata (indegnamente e in modo molto poco ortodosso) dal sottoscritto.
Dice: vabè, parlane quando la metti su.
Eccheccazz... volevo fare un pò di prelancio. Ciavète un pelo alto così ciavète...

M.