...e questo è l'ultimo disegnello postato nella casa (la home, che ironia! vabbuò...) dove è nata canemucca (essi, perchè è femmina).
I feed sono già stati reindirizzati a casa nuova. Qui resta tutto così, non toglo nulla. Archivio totale.
Sicuro ogni tanto tornerò a dargli un'occhiata. Mi son divertito e incazzato e intristito e vergognato e si, a volte arrapato (?) assai in questo luogo, quindi delle belle immersioni nostalgiche me le concederò.
Vavè, ci si vede dall'altra parte. Via la mano dai coglioni, beshtie.

M.

Selezione del Reader's Digest
La Graziella di Dio Gambetto di Donna ASL? If tetts.wocciuwont... Néjàvù LinguaMorta
Principia di Congelamento
AppEnDaun
iMMagination: giastanillusgion
Quacking
Reason breack
Les Signes du la Decadons
I culi si spaccano qui, nella testa. Uomini.
Tippy-Tapy & il Bongy-Pallo
Outing 0.1
Outing 1.0
Outing 3
Outing GTT [gototop]
GoodOl'Bashtard
Grigio Sporco
Disegno fallace
Le cicale immortali
Certo che a me i periodi di festa fanno un bene...
Blu di Prussia
I 5 link a lato vi sparano la saga di Jeppo in una nuova finestra.
Jeppo 01
Jeppo 02
Jeppo 03
Jeppo 04
Jeppo_XX
A dx 5 link a strip pubblicate su Apogeonline Bit Comics.
Tom-Tom
A.R.G.O.
Coretorto
Pleasedongò
Razor(non pubblicata!) OCCHIO, che compare in basso.
Penso che questo blog sia organizzato come la mia scrivania, cioè un casino. Per cui, quissù ho linkato le cose fumettose realizzate in questi mesi (ho scelto tra quelle più rappresentative).
Mi sono autolimitato o le avrei messe tutte (i figli so' piezz'e core ;)
Comunque, l'elenco completo dei post e di quasi tutte le cose pubblicate in giro sul web, è come sempre nella colonna a dx.

sabato 8 settembre 2007

"Vieni avanti cretino!" (Cit. Eva Orlowsky)


E mi capita di rimanere invischiato in discussioni, qui nel mondo reale, che riguardano la mia produzione, anzi, secrezione nel web.
Ovviamente conosco de visu persone che mi leggono su Canemucca & Co. e non mancano di farmi sapere la loro.
Ovviamente non ce n'è uno che non aspetti il passo falso per porgerti un segno d'incoraggiamento, perlopiù sotto forma di calcinculo.
Ovviamente era uno stimolo a proseguire Mak.

Quasi sempre la critica (velata o meno) riguarda la "caduta di stile", lo sconfinamento nel "cattivo gusto", l'uscita "volgare".
Non intraprendo neanche un abbozzo di disquisizione su chi sia afflitto dal concetto di "buon gusto" che considero pari alla scabbia canina.
Forse frequento le persone sbagliate, cioè quelle non condiscendenti (hehehe)
Oppure non mi accorgo di sfornare periodicamente delle cagate confuse nella cioccolata?

Credo che chi si trovi a leggere con una certa continuità e curiosità le mie cose, entri in sintonia con alcune di queste che più si accordano al suo sentire (quelle che definirà del "Vero Mak") e meno, o molto meno, con altre (quelle che definirà del "Mak Che Ha Toppato").

Purtroppo questo è il risultato del non avere un target di riferimento.
Scommetto che chiunque saprebbe dirmi con esattezza su cosa puntare con Canemucca, con Fly, con Rufus, per renderli... mmm... come dire... coerentemente accattivanti in modo costante.
A volte qualcuno non s'è risparmiato 'sto consiglio. In tutta buona fede, eh? E la buona fede è tutto. Merita almeno rispetto.

Fatto sta che il fenomeno blog è molto più legato ad una oscura ed inconscia espressività intestinale di quanto a prima vista sembri una finestra che si affaccia su pensieri organizzati e ordinati.
Anche i blog più "professionali" e distaccati dal "sè", quelli che aggregano informazioni, se messi in controluce mostrano una filigrana di passioni, frustrazioni, ambizioni dell'autore, molto animali.
Quindi molto umane.

Ecco messo il punto: il blog (qualunque sia l'intenzione del blogger) non è un prodotto. Non può adeguarsi a logiche di vendita o di comunicazione.
Non ha senso parlare di target, di consenso, di share, di utenti.
Il blog è un servizio per un solo utente: il blogger.
Il blog soddisfa un groviglio di esigenze talmente inestricabile e personale che è impossibile trovi riscontro totale in un cluster di anime.

Capito questo, lo si smetterà di valutare come una confezione di Lindt.
Io voglio scriverlo sulla mia scatola ancora più chiaramente:
OCCHIO: non contiene cioccolatini. Son solo tanti pezzettini di Me...

M.

Update:
ho cambiato la frase finale, che la precedente m'hanno detto era di cattivo gusto ;)

58 commenti:

Masclez ha detto...

beh, alla fine è normale avere periodi fecondissimi ed altri un pò giù di corda, ma l'importante è non demordere mai. Sennò come si fanno ad apprezzare le storie più belle e ricche se non si hanno quelle un pò poverelle come pietra di paragone? non so se mi si piega...

makkox ha detto...

hehehe... masclez
e a te ti si piega benissimo.
E' a me che non mi si è piegato (il post) perchè son beshtia a dir le cose.

Individuo i periodi fecondi/non-fecondi, con la voglia o meno di disegnare. Quindi periodi più o meno prolifici (in termini quantitativi).

In termini qualitativi, tutto quello che metto su è lì perchè mi piace e, bene o male, supera la mia personale soglia di "condivisione" (altrimenti andrebbe a finire nella frustrante cartella "da rivedere").

Poi che questa strip piaccia a qualcuno più di quell'altra, mi tocca, ma è conseguente e ininfluente nel momento "creativo".
(per me son tutte belle perchè son figlie mie e non ne rinnego nessuna!)
Ecco cosa intendevo.

Certo, se si vuol diventare fumettari professionisti, è meglio cambiar testa.
;)

Grazie del commento, cià
M.

sign:o ha detto...

ma infatti, a me lasciano dubbioso quesi blog che vorrebbero scimmiottare una testata giornalistica il più possibile asettica e professionale. a che servono? l'unico contributo davvero nuovo che un blog può fornire a noi tutti è il vissuto personale dell'autore, o se non altro il suo personalissimo punto di vista su certe questioni (SE esistono punti di vista personalissimi, ma anche nel caso fossero tutti omologati, sarebbe bello che i blog testimoniassero tale omologazione). uff, non s'è capito niente, fa niente.
e comunque io trovo molto interessante la mescolanza di due registri, uno più "riflessivo/citazionista" e l'altro più "caciarone": senza il primo avremmo la commediola di lino banfi, senza la seconda avremmo il film russo pretenzioso. invece così abbiamo qualcosa di non conciliante, che è sempre preferibile.

boh. lo sapevo che era meglio se commentavo il post sui gay...

sempre sign:o ha detto...

"a me lasciano". no, dico: complimenti per l'ottimo italiano. clap clap.

comunque il mio commento era di quelli che "testimoniano tale omologazione".

che poi "tale"... ma come cazzo scrivo?!

manu ha detto...

senti amò...
lo sai quanto mi piace farti il pelo nell' uovo, e lo sai che lo faccio per stimolarti (è il nostro accordo no?).
però in questo caso devo proprio darti pienamente ragione.
ma caduta di stile maddechè? perché hai parlato esplicitamente di un pompino? perché nella fattispecie il pompino era fatto da un uomo? perché ci sono argomenti che si possono toccare ed altri che invece no?
dimmi chi ti ha fatto rodere il culo che ci penso io...
e tu continua a buttare sul blog tutto quello che senti, continua ad essere vero, che è cosa assai rara di questi tempi.
ciao recchia

makkox ha detto...

@signo
guagliò, ma ciai un blog proprio forte sai?! hehehe...
ho letto quello di avercelo piccolo e mi sono proprio divertito.
Ecco cosa intendo! Il blog parla di te (SEMPRE. Che tu lo voglia o meno), e quando l'argomento è TE STESSO E IL TUO VISSUTO, abbiamo il blog perfetto. A mio parere, ovviamente.
Vabbuò, ti linko d'ufficio.
;)

@Manu
eh... io lo so che tu me voi ben!
La vita in provincia è dura. E per provincia intendo la Terra!
HA!
Grazie amò.

M.

Skiribilla ha detto...

Non avevi neanche bisogno di spiegare, Mak, guarda.
Col titolo era già tutto chiaro.
(e te lo dice una che ha la tessera n. 2 del Club della scimmia!) (Wallyci, sei un mito).

Probabilmente ognuno ha in testa un suo Mak ideale, quello da cui si aspetta determinate cose perchè sono quelle che gli piacciono di più e che lo fanno star bene.
Se qualcuna delle cose che fai crea un... fremito nella Forza... ;-) è dovuto alla diversità delle aspettative e, cosa più grave, a chi ti vuole collocare in un suo personale e rassicurante "tipo" di blogger.
Fra le altre cose ti seguo perchè non sei "inquadrabile". Perchè non sempre so dove vuoi andare a parare. Perchè mi spiazzi. Perchè mi fai ridere un casino, ma anche no.
Poi ci sono alcune cose tue che non mi sono piaciute tantissimo (e che invece ho visto osannare) ma fa appunto parte della diversità di ognuno di noi e non capisco perchè dare la croce addosso per questo.

(Una cosa assurda, 'sto discorso mi sembra di averlo già dovuto fatto mille volte nella vita e per gli argomenti più disparati. Mah.)

Mi piacerebbe anche dire due parole sul fatto di come tanti blog di fumetti non sbaglino mai e non attirino mai critiche.. ma, oltre a essere OT, non sarebbe generoso. Per loro.

giulia ha detto...

Una cosa che sto imparando da poco con i cretini: è più divertente dargli ragione, fare domande, farli parlare, parlare, parlare e lasciare che ne dicano tante, ma tante (e ne diranno!) da diventare ridicoli.
Sono una tua lurker da poco e mi permetto di intervenire su una cosa di cui non so evidentemente niente, ma per qualche strano motivo sento molto *mia* la tua reazione (non quella descritta dalla vignetta, ma la vignetta stessa).

E' una reazione di attacco, in un certo senso, da risposta pungente, sarcastica e azzeccata che da' soddisfazione immediata ma lascia ancora rabbiosi, incazzati.
Questo succede a me, per lo meno.
Il cretino poi sai sente attaccato e si chiude.
Quello che sto imparando a fare invece è il contrario, se vuoi. Spingerli a scoprirsi ancora di piu', a dire ancora più cazzate, a "trottare" impantanandosi nella loro stessa stupidità.
Finché saranno ben pochi quelli che non rideranno di lui.
Scusa se ho parlato a sproposito, prendilo come un blog nel blog : )

In breve: se fossi in te sarei molto fiero di aver suscitato una reazione del genere : )

Un saluto ammirato (molto)
giulia

wallyci ha detto...

Se è vero che il blogger produce per il proprio piacere, è vero anche che parte del piacere è costituito dalla risposta di chi legge. L'amor proprio viene nutrito dal piacere di disegnare/scrivere, ma ANCHE da chi dice "sei forte!" "sei bravo". Parlo per ipotesi, ovviamente, in quanto non-blogger.
Mi viene solo da fare un paragone che riguarda la sfera femminile, e cioè l'abbigliamento: quanto piacere proviamo quando ci guardiamo allo specchio con i tacchi alti o un reggiseno stretto! ci piace quel che vediamo, ANCHE perchè sappiamo che qualcuno ci guarderà e penserà "marò, che ci farei a quella!".
Quel che voglio dire è che in ogni situazione della nostra vita viviamo un compromesso con le persone che abbiamo intorno e pensare che i giudizi degli altri contino meno di zero è pura utopia.
Per quanto mi riguarda il più delle volte scelgo la comodità al segnale sessuale, ma dipende dal periodo che mi trovo a vivere, non è sempre così.

OT: sono aperte le iscrizioni al Club della Scimmia. Per info scrivete a me o a miss Skiribilla.

wallyci ha detto...

Scrivo un'altra cosa perchè non s'è capita. Quel che penso dei tuoi blog, caro makkox, lo sai: finchè ti divertirai a scrivere e disegnare produrrai sempre qualcosa di fantastico e inedito. Solo tu puoi sapere se quel che fai è davvero tuo o se lo fai per compiacere qualcuno.
Se un po' ti conosco questo non succederà mai per diversi motivi: perchè non ti divertirebbe, perchè non ne varrebbe la pena e anche perchè non piacerebbe.

makkox ha detto...

@skiri
come al solito, spieghi meglio tu nel commento che io nel post.
hehehe
e poi, anche tu come Manu, siete indulgenti perchè me voletebbè, e vi faccio un pò pena (bashtardi).
Infine, anche quei blogger che pensano di essere dritti e coperti, mostrano tantissimo del loro IO nel perseguire quell'ossessiva disciplina...
;)

@giulia
capito perfettamente l'attegiamento che descrivi, e che ritengo divertentissimo, avendolo sperimentato in diverse occasioni (cene con amici di amici, riunioni estemporanee con sconosciuti, etc).
Fallo andare, che il purpo si cuoce coll'acqua sua.
hehehe
Vero, vero, ma il self-control, che questa diciplina necessita, a volte viene meno (soprattutto a me che son sanguigno... anche se abituato alla pugna dialettica) e me n'esco con un rutto (scusa eh?).
Son ancora incazzato da discussioni avute con adepti di "Perbenology" e non mi dò misura.

Ti ringrazio per essere uscita dal lurko, che GIURO non sapevo cosa significasse (me lo vedevo scritto da qualche post e pensavo si riferisse a Lurko il Porko Mannaro! ma che c'entrava poi... boh?).

Anzi, approfitto per dire che i commenti sono interessanti proprio perchè articolati e generatori di spin per altre discussioni e tematiche.
Altrimenti si metteva uno di quei cosi per esprimere il gradimento con i pallini e le stelline.
;)

@wally
Primo: a me non me ne frega un cazzo di quello che dite...
(hehehe)

Hai beccato un bel nervo Wally.
Difficile discernere l'autonomia espressiva dalla dipendenza dal consenso.

Ricordo ai primi tempi di Canemucca, più d'uno mi disse "Dacce i paperi che so' troppo forti!" (si riferivano alla mia strip Quacking). E così sfornai paperi. Ma è anche vero che io adoro disegnarli, e adoro proiettare la loro innocenza disneyana nel grottesco cinismo del quotidiano.

Quanto stessi rispondendo ad una richiesta esterna e quanto scaturisse solo da me, non so dividerlo in percentuale.

Sinceramente non lo so, anche se me lo chiedo ogni volta.

Cià, M.

the revan ha detto...

"Fatto sta che il fenomeno blog è molto più legato ad una oscura ed inconscia espressività intestinale"

ah ecco perchè io posto solitamente dopo i pasti...

"il blog come fenomeno d'autoglorificazione personale"

Qui ci scappa la tesi d'esame!

Tanoka ha detto...

Chi lavora in comunicazione (ma non solo) passa tutto il giorno lottando con capi/capetti/clienti che gli dicono "questo non piacerá" "questo non si capisce" "questo é di cattivo gusto"...
Quando questo povero cristo, arriva a casa, si mette le pantofole e scrive/disegna/rutta sul suo blog avrá pure il diritto di scrivere quel che c.... gli pare, no?

Questo non toglie che wallyci abbia tutta la ragione del mondo quando parla del piacere di piacere agli altri. E' una componente innegabile della idiosincrasia del blogger.

Ma da lí a postare con il manualone di marketing di fianco alla tastiera ce ne passa. Fortunatamente.

Vai avanti cosí, cretino!

makkox ha detto...

Tanò!
e io ero sicuro d'averti linkato, azz...
uno dei blog che frequento con più piacere.
Vabbuò, rimediato.

ECCIAIRAGIONE CIAI!

M.

Ethelred ha detto...

Ho letto solo i primi due commenti, vado di fretta e ci tenevo a dire anche la mia ^^

il blog [...] non è un prodotto. Non può adeguarsi a logiche di vendita o di comunicazione.
Non ha senso parlare di target, di consenso, di share, di utenti.
Il blog è un servizio per un solo utente: il blogger.
Il blog soddisfa un groviglio di esigenze talmente inestricabile e personale che è impossibile trovi riscontro totale in un cluster di anime.


Questo è il senso del blog. Non è un semplice "il blog è mio e ci faccio quello che voglio" ma è "il blog è mio, ci faccio quello che voglio, e non sono gli altri quelli che si devono aspettare questo piuttosto che altro da me".
Non so se sono stata chiara, comunque sono pienamente d'accordo con i tuoi pensieri ^^
La frase citata dovrebbe essere aggiunta al disclaimer dei blog.

Ed! ha detto...

meno seghe mentali e più fumetti.

Sbattitene e vai avanti capo! Non stare a perder tempo con le spiegazioni che non devi giustificare niente a nessuno.

-harlock- ha detto...

Eh no!
Io la frase precedente mica l'ho letta!
Questa è censura bella e buona, alla faccia che sul blog ognuno dovrebbe poter scrivere quello che gli pare etc..:)
Per il resto mi trovo molto d'accordo con quanto dici.
Credo che l'equivoco nasca nella misura in cui i blog sono diventati/stanno diventando sempre più una maniera per promozionare il proprio lavoro. Ragione per la quale, sostengono alcuni, occorrerebbe fare una selezione a monte del materiale da pubblicare. Altrimenti sarebbe un po' come presentarsi a un editore con un book con dentro di tutto, dalle cose migliori alle cagate. cosa che da un punto di vista professionale sarebbe indubbiamente un errore.
Il problema però è che io credo che spesso le cagate dicano molto più di noi, rispetto alle cose più "pensate" e leccate eccetera.
Insomma la merda non la puoi camuffare. Quella è. Ci dice chi siamo, cos'abbiamo digerito e cosa no. Rivela i nostri gusti e le nostre attitudini perché esprime l'unica verità vera dell'essere umano.
Quella del corpo.
La merda non mente. Direi che è già molto, no?

P.S. Ho detto "merda" e "cagate" (merda addirittura due volte). Se vuoi puoi sostiuire con "scarti" ed "errori", il senso non cambia.

makkox ha detto...

@ED
ecciai ragione pure tu!
;)

@harlock
ma no... l'update è uno scherzo!
Per il resto hai detto il vero. Sia sull'utilizzo "improprio" del blog (anzi, sulla percezione "impropria", perchè ognuno se lo utilizza come gli pare il suo blog), sia sulla merda quale veicolo dell'interiore, dei processi digestivi di chi crea.

Questioni di lana caprina? E ogni tanto fa bene anche porsi qualche domanda. Credo.

Ragà, basta con ste paranoie sull'uso delle "parolacce".
Le parolacce sono altre, quelle ambigue che ingannano, che hanno vergogna del loro stesso significato.

Come diceva qualcuno in un commento proprio su questo blog (non ricordo a quale post) le parole che fanno ribrezzo sono quelle del politicamente corretto:
"diversamente abile", "Operatore ecologico" etc.

M.

e-comix ha detto...

ciao mak...sono d'accordissimo su quello che ha detto sign:o per quanto riguarda i blogger che vogliono fare i giornalisti...la mia tesi è anche su questo e ora devo leggere una ricerca dell'European Observatory Journalism che s'intitola "Blog e giornalismo-l'era della complementarietà".
per quanto riguarda l'incipit del tuo post, quello che parla dell'blogger come unico utente del proprio blog e di quanto i commenti di lettori che percepiscono il tuo non come uno spazio di esperessione e stica ma come un luogo di produzione di prodotti editoriali...beh c'è da farci almeno una riflessione come state facendo voi. Conta che per esempio i blog della schokdom "pubblicano" on-line tutto ciò che passa nella mente dell'autore/fumettista del blog e poi la casa editrice nella versione cartacea appilica la sua linea editoriale in base anche ai commenti e ai gusti dei lettori del blog...sono stata troppo lunga?? :)

Ciao Ciao
Io il mio blog lo voglio eliminare, tu pensa, quanto ci sono affezionata :) è una gran fatica scriverci su, non ne sento l'urgenza :)

e-comix ha detto...

per rimanere in tema:
ho scirtto di merda ma nel tuo blog ci sta bene...accetti tutto come la caritas...e chi può dire niente o male della caritas?

makkox ha detto...

@e-comix
comincio subito col dire che se chiudi il tuo blog, ci resto malissimo.
Ovviamente devi fare quello che senti, lo capisco.
Ma non potrei far a meno di percepire una perdita. Il venir meno di un'acuta, ostinata, intelligente, partigiana, documentata sponda di riflessione.

Passando ai bloggger giornalisti, come al solito è il vuoto che fa trasudare e perlare la superficie di microbolle: i blog.
Il vuoto a cui mi riferisco è quello di confronto, non tanto d'informazione.
I giornali veicolano l'opinione nella distorsione del fatto senza generarla secondo le regole della sana dialettica o (al limite) di una sapiente (e dico sapiente sul serio) retorica.
Non vengono percepiti come credibili, al limite gratificano i nostri preconcetti (alimentandoli), ma non soddisfano la sete di verità.
Questo continuo guardare specchi deformanti che dà disorientamento, è compensato (o vorrebbe esserrlo) dai blog che sventolano la bandiera della verità, o perlomeno della ricerca di quest'ultima attraverso la meccanica del confronto (leggi: commenti).

In quanto all'uso scaltro (ma lecito e fisiologico) che una casa editrice può fare di un blogger fumettaro/scrittore, della sua produzione, dei suoi fedeli lettori e dei loro commenti; trovo il tutto assolutamente ingiudicabile da un punto di vista etico.
E' uno scenario in cui ogni attore recita la parte che gli compete, senza travestimenti... e questa è già una gran cosa.

M.

e-comix ha detto...

ciao mak. Grazie per gli apprezzamenti..troppi complimenti :)
per il resto non giudico negativo il rapporto con la schokdom, i lettori e gli autori ma diverso. Sul portale di Alice non c'è una comunciaizone pubblicitaria trasparnte del prodotto editoriale:
o perchè la schokdom ritiene che il suo comportamento euivalga a quello di un fornitore di contenuti, per cui è pagata dal portale(forse perchè visto che le cose sul web sono ancora molto confuse in genere e figurati per l'editoria, svalutando in questo modo i suoi prodotti on-line, oppure c'è una cattiva comunicazione pubblcitaria ovvero la schokdom riconosce la validità dei suoi prodotti online ma questo non traspare in nessun modo nel suo comprtamento come casa editrice sul web: non c'è neanche un logo che indichi sul portale Alice che quei prodotti sono suoi.

per Apogeo...spero che i tuoi lavori siano stati pagati :)
Inserirò anche quest'iniziativa nella tesi.

Ciao!

e-comix ha detto...

mak sembro una dislessica..ma sto dormendo seduta..mi dispiace..spero che il concetto sia arrivato. Ciao Ciao

makkox ha detto...

S'è capito tutto perfettamente. Anzi, meglio di quando sei lucida (hehehe).

Porta avanti il blog, c'è bisogno di ragionare sull'evoluzione delle cose più che di capire come guadagnarsi qualche mille leuri commerciando roba.
Più laboratorio e meno mercatino.
(secondo me)
Il tuo blog è un momento di riflessione importante sul fumetto web (d'accordo o meno su quanto sostieni... perchè tu non poni quesiti gioia, tu poni risposte in forma interrogativa, ma va benissimo ;)

Apogeo non m'ha dato un leuro nonostante antecedenti promesse in tal senso. Anzi, a mie pressanti richieste m'hanno inviato un virus neurolessicale, per cui ogni volta che voglio dire cazzo, m'esce scritto cazzo... ah, giusto, come faccio a spiegartelo?...

;)
M.

filomeno2006 ha detto...

Filomena.....¿A su pesar?

Anonimo ha detto...

La ringrazio per intiresnuyu iformatsiyu

Anonimo ha detto...

La ringrazio per Blog intiresny

Anonimo ha detto...

majong towers

http://majong.socialgo.com

Anonimo ha detto...

"Good luck obtaining people behind this one particular. Though you make some Extremely fascinating factors, youre heading to have to do additional than convey up a few points that may perhaps be different than what weve already heard. What are attempting to say right here? What do you would like us to feel? It seems like you cant genuinely get at the rear of a distinctive thought. Anyway, thats just my view."

--------------------------------------------
my website is
http://shirtsshirt.net

Also welcome you!

Anonimo ha detto...

Valuable info. Lucky me I found your site by accident, I bookmarked it.

Anonimo ha detto...

Good answers in return of this issue with solid arguments
and describing all regarding that.
Also see my site - Cheap nike nfl jerseys

Anonimo ha detto...

Hi, I read your blogs on a regular basis. Your story-telling style
is awesome, keep it up!
Also visit my blog :: http://www.nfljerseysfreeshippings.com

Anonimo ha detto...

Hello, I enjoy reading through your article post.

I wanted to write a little comment to support you.
Have a look at my web-site ... Cheap nfl jerseys

Anonimo ha detto...

This is a topic which is close to my heart..
. Take care! Exactly where are your contact details though?
Feel free to surf my blog ; cheap nfl jerseys

Anonimo ha detto...

For demonstration, if your common-self drink a volume of Strong Ale or Consumo above the advise tip-top and lure to imitate the movie Fast and the Furiuos behind the wheels of a stolen a Subaru, you might find out yourself in within the Oregon Washington county jail. [url=http://www.vanessabrunosacshop.com]vanessa bruno athe[/url] Most large businesses have the resources and revenue to withstand the current economy, where as many small businesses have been forced to shut down.. [url=http://www.wintercanadagoose.com]canada goose online[/url] Sxfyuacnn
[url=http://www.mulberryinoutlet.co.uk]Mulberry outlet[/url] Ocdpiodnd [url=http://www.canadagooseparkaca.ca]canada goose outlet[/url] adpqtmmdl

Anonimo ha detto...

And there was no transportation that could go down there. [url=http://www.vanessabrunosacshop.com]http://www.vanessabrunosacshop.com [/url] The film distributors pay the integrator (who remains the owner of the equipment until its repayment) over time: every time a digital film is shown in a cinema, the film distributor pays a VPF towards the recoupment of the equipment cost. [url=http://www.wintercanadagoose.com]canada goose women parka[/url] Nnofxnonb
[url=http://www.mulberryinoutlet.co.uk]Mulberry Mitzy Bags[/url] Oafcvdtfu [url=http://www.canadagooseparkaca.ca]canada goose coats[/url] pdhmbrvnb

Anonimo ha detto...

You can obtain discounted material merchants on-line to locate bargains on trending fabric.
24/7s we observed Air Max, which is probably very best.
This technologies was also made a great deal extra noticeable within the
design and style. They are very sought just after
and identified for comfort as well as design. http:
//www.airmax90s2013.co.uk

Anonimo ha detto...

Thanks for finally writing about > ""Vieni avanti cretino!
" (Cit. Eva Orlowsky)" < Liked it!

Here is my website ... michael
kors womens watches

Anonimo ha detto...

I've been browsing online greater than three hours today, but I by no means discovered any interesting article like yours. It's beautiful value enough for me.
In my view, if all webmasters and bloggers made
good content material as you did, the net will likely be much more useful than ever before.


Feel free to visit my web page: michael kors mens watches

Anonimo ha detto...

Hi there, its fastidious post about media print, we all
be aware of media is a impressive source of facts.

Visit my blog post: michael kors bag

Anonimo ha detto...

Quality content is the secret to invite the users to
visit the website, that's what this web site is providing.

My web site - michael kors womens watches

Anonimo ha detto...

the Devil go if the Devil promises not to allow him into Hell [url=http://www.aravind.org/coach.htm]コーチ財布[/url] Unlike readymade mens shirts, which offer only a limited choice [url=http://www.aravind.org/toryburch.htm]Tory Burch 店舗[/url] homeschoolers ask HLA? David: A lot of people simply want to know [url=http://www.aravind.org/coach.htm]http://www.aravind.org/coach.htm[/url] can be enjoyed by adults of all ages. Playing online black jack
great game you can play at home! Theres no need to sit around [url=http://www.aravind.org/toryburch.htm]トリー バーチ 財布[/url] active life. He continued to exercise daily well into his 90s. [url=http://www.aravind.org/coach.htm]コーチアウトレット[/url] after a cut. This will include the entire inside surface of the [url=http://www.aravind.org/celine.htm]http://www.aravind.org/celine.htm[/url] mower is a great choice, but youre going to need to maintain the
pumpkins skin just a bit. It isnt necessary to make deep punctures. [url=http://www.aravind.org/celine.htm]セリーヌトート[/url] The wireless phone jack extension unit can be installed by [url=http://www.aravind.org/celine.htm]セリーヌ ラゲージ[/url] possibility of playing a night or two of Black Jack using a Black [url=http://www.aravind.org/toryburch.htm]トリーバーチ バッグ[/url] by the economy candlestick! The approach of, "Im too busy, Ill

Anonimo ha detto...

and training. Begin potty training the dog immediately upon its [url=http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html]http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html[/url] founders. Part of his role at HackFwd is to identify, evaluate [url=http://www.journalonline.co.uk/tory-burch-outlet.html]http://www.journalonline.co.uk/tory-burch-outlet.html[/url] work week. Weekends could be a wonderful opportunity to just [url=http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html]Ralph Lauren Outlet[/url] complete. How can you make it last? Get some petroleum jelly and
flesh from the inside of the pumpkin. Ice cream scoops or thick [url=http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html]http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html[/url] with my dad, David C. Gibbs Jr., in the ministry of the Christian [url=http://www.journalonline.co.uk/tory-burch-outlet.html]tory burch outle[/url] rivals to have. The best system will be as intuitive as breathing. [url=http://www.journalonline.co.uk/christian-louboutin-outlet.html]christian louboutin outlet[/url] will be protected. But if we homeschool poorly, then were
away so that future demands can be met easily. Green and Jacks [url=http://www.journalonline.co.uk/christian-louboutin-outlet.html]http://www.journalonline.co.uk/christian-louboutin-outlet.html[/url] the kings, queens and jacks as worth 10 points each, and the Ace [url=http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html]Ralph Lauren Outlet[/url] crossed my fingers that I would land this opportunity. The next [url=http://www.journalonline.co.uk/ralph-lauren-outlet.html]Ralph Lauren Outlet[/url] tradition originated on shores far, far away. And wouldnt you

Anonimo ha detto...

It's very effortless to find out any matter on net as compared to books, as I found this post at this web site.

My site michael kors hobo

Anonimo ha detto...

。オリジナルと同じ品質 - 彼
らは前に行うようにレプリカが悪い品質で苦しむことは
ない。多くのレプリカは
、今日と同じ品質を誇る、オ
リジナルと区別する
ために本当に一生懸命になる。紛れも低い価格のた
めにオリジナルと同じ品質の
卓越性の上であな
たのハンドバッグを
得ることを想像してみて
ください。それ
は、タイトな予算
上のグッチのハンドバ
ッグが、生活を望んでいる人には本当に御馳走でしょう。あ
なたは、品質、またはそ
の逆の価格を犠牲にすることなく、あ
なたのグッチのハンドバッグを楽しむことができます

Have a look at my web blog :: gucci バッグ

Anonimo ha detto...

あなたがブランドの時計を購入する場
合、それは常に、そ
の裏側に刻印シリアル番号を持って
いますこのシリアル
番号は、時計は
絶対に本物とブラ
ンドであることを示しだか
ら、それは時計を購
入する前に、シリアル番
号を確認するのが無難です

Here is my web blog - グッチ 財布

Anonimo ha detto...

To get Personal is an effective email Q&A with a local a unique character.
Most of the entire boots procure within negro although a little
are convenient back in brown. Are you going to become wearing warm sheets under the coat?
From the moment, walleyes turn into a lot selective about especially
where they platform. http://sisternations.com/members/winstonke/activity/112923/

Anonimo ha detto...

I want to make truly you are getting your moneys worth a person have buy you nike basketball shoes.

Sponsorship can provide with ample selections.
It is the specific cut that identifies the way diamonds reflects under the source of light.

One amongst these shops positioned in on the vast is Nike
Typhoon. http://es.unajus.com/wiki/index.php?title=Usuario:DJMAubrey

Look into my homepage :: air max shoes

Anonimo ha detto...

What is likely to give us probably the most bang for our own buck?
You can maybe that or have the common template designed game shoe i.
e. In the forums , you are you will find what the difference between the two will be.
It capabilities a plastic outsole for grip and durability.
http://193.170.246.16/moodle/user/view.php?id=32655&course=1

Anonimo ha detto...

photos of your field or graphs, that should be a great
let as well. Email your video towards the people on our current customer lay out.
You'll be pleasantly surprised in terms of how effective sometimes it is. Keeps motivations within pictures are never the best thing. http://invalidy.org/NickHumph

Anonimo ha detto...

Steinberg) was on top of display every entire
day as a interest. Suicune has the energize to purify grubby water
and may possibly walk across water. Each cancer, for unstable reasons the cells misfire and
take on replicating. X) are the specific as their Pokmon Platinum counterparts.
http://www.chicagoblacktelevision.com/photo/chicagopix.
php?level=picture&id=2

Anonimo ha detto...

These types of people now come living in a wide range of colors.
Change becomes good times and exciting, in addition to you learn to actually actually welcome this situation.
Believe it or not, these selfsame item can are found off the internet for just $8.
99. But proper after prolonged the time period,
it's pretty into every areas. http://dsvs-sote.de/board/index.php?title=Benutzer:KeiraQ65

Anonimo ha detto...

This means not only turbo web browser gears but longer battery life as certainly.
Once you comprehend, it is in order to buy the decorations
of choice. Pertaining to major changes, break it down onto smaller manageable components.
Ise., and UGG Australia was purchased of Deckers Outdoor Agency (1995).
http://www.peboking.com/userinfo.php?uid=162145

Anonimo ha detto...

One is inclusions (present within the very item), blemishes (external).
The haute couturiers do rarely carry women's sport of golf fashions. This one shoe scores more for best help support and comfort. All the legendary company is truly a really runaway success this required Cannes by way of tornado. http://lumiacraft.com/Wiki/index.php?title=User:MarceloMa

My site: nike shoes air max

Anonimo ha detto...

But it can also be very advantageous and exciting.
Various types of Nike shoes should aid you to enjoy your
sports activities. Like a result, we can have an adequate amount energy
to go on climbing hilly. Gradually, Nike shoes have become these comfortable
shoes men like to wear. http://wiki-grenoble.tmp02.haisoft.
net/index.php/Utilisateur:MelvinRiv

Anonimo ha detto...

Both akin to the manufacturers allow top quality very high end products.
Bearing that in mind these shoes are your favorite
bang for your main buck is pressing. Good there you have it folks,
a new brief comparison linked to the two sports shoe brands.
These outfits are actually feminine, sporty
and comfy. http://www.vreemdgenoeg.nl/wiki/index.

php/Gebruiker:RheaSchmi

Anonimo ha detto...

Nowadays, there are range styles sports shoes in the community.

Abuse of this rule may result in denial of purchase or entry that
would future launches. Consequently, they want to take pleasure from themselves
with light packs. This technique not only super web browser speeds but longer wide
variety life as quite. http://polaris.diagsys.com/modules.

php?name=Your_Account&op=userinfo&username=BenjaminJ

Anonimo ha detto...

e cigarette health, e cigarette, smokeless cigarettes, electronic cigarette brands, e cigarette, electronic cigarette